Adesione

Per adesione (dal latino: adhaerere = attaccare) si intende l’attrazione molecolare di materiali differenti al confine tra due fasi. Le forze adesive, ossia quelle tra due particelle, consentono ad esempio l’adesione delle gocce d’acqua alle superfici di vetro o ai fiori.  

Sull’origine dell’adesione vi sono svariate teorie

  • Sull’origine dell’adesione vi sono svariate teorie. Per il settore dei metalli sono rilevanti:
  • l’adesione meccanica
  • l’adesione specifica

La teoria dell’adesione meccanica è la più antica delle teorie esistenti sull’adesione. Descrive l’effetto dell’aggraffatura (es. legno/colla) di superfici con pori o incavi microscopici.Le teorie sull’adesione specifica descrivono la coesione tra sostanze solide e superfici lisce.Vi sono poi la teoria della polarizzazione (adesione mediante dipolo molecolare), la teoria elettrostatica (strato doppio elettrico come causa delle forze di adesione), la teoria della diffusione (moto browniano come causa di processi di diffusione) e la teoria dell’adsorbimento e della bagnatura (osservazione termodinamica degli effetti di interfaccia). Tempra dell’acciaio inox come protezione dall’adesione.Il processo BORINOX® consente di preservare le proprietà dei materiali inossidabili, aumentandone la durata di vita. Non è quindi necessario sostituire i materiali impiegati.Sul bordo dei componenti, BORINOX® genera una zona resistente all’usura, che al contempo evita la saldatura a freddo. I collegamenti, ad es. di dadi e viti, sono affidabili e possono essere allentati senza che sia necessaria una saldatura a freddo. Le valvole a sfera a tenuta metallica in acciaio austenitico, come 1.4301, 1.4401, 1.4404, o in leghe a base di nichel come Inconel® 718 possono essere azionate a lungo in modo sicuro. BORINOX® aumenta l’affidabilità di funzionamento dei moduli rilevanti per la sicurezza.

Questi materiali possono essere temprati tramite il metodo BORINOX®.

Il processo BORINOX® consente la tempra di diversi acciai inossidabili, rendendoli più durevoli. Tra questi si contano austenite, acciai duplex, acciai PH, martensite, ferrite e leghe a base di nichel. Ulteriori informazioni sui materiali trattabili con il metodo BORINOX® sono disponibili qui.