Acciaio 1.4404

L’acciaio con designazione 1.4404 è un acciaio nichel-cromo con aggiunta di molibdeno molto diffuso, designato anche X2CrNiMo17-12-2. Rientra nel gruppo dell’austenite. Si differenzia dalla variante comune 1.4301 soprattutto per le caratteristiche che lo rendono particolarmente resistente alla corrosione. Tutto questo grazie al contenuto minimo di molibdeno pari al 2%. Le caratteristiche dell’acciaio 1.4404 lo rendono idoneo all’impiego negli ambienti ricchi di cloruri. Tuttavia, l’acciaio 1.4404 non è resistente all’acqua marina.

Acciaio 1.4404

Questo acciaio, designato 316L nella normativa AISI, anche dopo la saldatura è protetto dalla corrosione intercristallina, grazie al basso contenuto di carbonio. Questa caratteristica viene mantenuta anche dopo i processi di saldatura. In generale, l’acciaio 1.4404 si contraddistingue per la sua idoneità alla saldatura.

Campi di applicazione per l’acciaio 1.4404

Different dental instruments and tools in a dentists office.

L’acciaio 1.4404 è resistente agli acidi organici/inorganici e alle sostanze contenenti alogeni. Grazie alle sue caratteristiche tecniche, l’acciaio 1.4401 è adatto per i campi di applicazione in cui è richiesta una buona resistenza alla corrosione. Alcuni settori tipici sono l’industria farmaceutica, l’odontotecnica e la tecnica medica, ma anche l’industria automobilistica, edile e chimica.L’acciaio 1.4404 presenta proprietà fisiche che lo rendono idoneo a molti campi d’impiego. Tuttavia, la sua durezza di soli 200 HV lo rende inadatto al alcune applicazioni. I tradizionali metodi di tempra dell’acciaio, spesso influiscono in modo negativo sulle caratteristiche anticorrosive. Un sistema in grado di temprare l’acciaio 1.4404 senza pregiudicarne la resistenza alla corrosione, è il procedimento BORINOX®. Con questo trattamento, la durezza può raggiungere 1300 HV.